augmented-reality-virtual-reality-explainer-designboom-02-818x460

L’Università degli Studi di Padova e Modulo Group hanno dato vita ad una partnership per l’impiego della realtà virtuale e della realtà aumentata come strumenti di sviluppo della competitività aziendale

Goldman Sachs stima che entro il 2020 i mercati combinati di realtà virtuale e realtà aumentata varranno oltre i 120 miliardi di dollari.

I margini di crescita per l’impiego di queste tecnologie sono enormi.

Come specifici strumenti di sviluppo legati al marketing, oggi solo il 7% dei Brand utilizza la realtà aumentata ed il 25% ha manifestato l’interesse per l’impiego di questo strumento, mentre per quanto riguarda la realtà virtuale i dati si collocano rispettivamente al 8% e 21%.

Interpretare al meglio l’utilizzo di una nuova tecnologia può tradursi in un vantaggio competitivo significativo, ma tale opportunità si assottiglia tanto quanto la tecnologia diventa matura, conosciuta ed implementata in ogni organizzazione. Chi si muove prima ha un doppio vantaggio: si differenzia dai competitor e sfrutta una opportunità che ha una finestra temporale limitata per generare gli esiti più rilevanti.

Modulo Group e Università degli Studi di Padova hanno dato vita ad una partnership che ha come primo obiettivo l’individuazione dei possibili ambiti di impiego di questi strumenti nelle imprese e come risultato finale lo sviluppo per le organizzazioni maggiormente orientate all’impiego di queste nuove tecnologie lo sviluppo di prototipi funzionanti da implementare nei progetti di sviluppo aziendale.

 

Sei interessato a partecipare?

Per informazioni scrivi a: info@modulogroup.com

Per un approfondimento scarica la presentazione del progetto di ricerca:

pdf