Art Exp. L'arte indica la strada del cambiamento.

INFO

  • Format

    evento formativo per Imprenditori e top manager

  • Durata

    Mezza giornata.

  • Modalità organizzative

    Art Exp è un evento di Mezza giornata che si sviluppa in due sessioni: la prima teorica che costruisce il perimetro strategico ed organizzativo dell’evento dandone un taglio aziendale, la seconda parte invece prevede la visita al museo con l’obiettivo di utilizzare l’arte come elemento di Iperstimolazione dei partecipanti all’innovazione e al cambiamento.

  • Docenti

    Co-docenza di Claudio Fasola – Dario Pinton

  • Location

    moduli strutturati su Venezia – Museo Peggy Guggenheim e Milano – Museo del Novecento

Cosa è

Descrizione: “Art Exp”, un format sviluppato da Modulo Group, pensato per Manager e Imprenditori che vogliono sviluppare la propria capacità di innovare, di pensare in modo creativo e di essere coraggiosi di fronte a scelte importanti. Per condividere uno scorcio del pomeriggio passato insieme possiamo partire da un poeta dipinto da Picasso nel 1911. Ma gli sguardi dei partecipanti che si posano sul ritratto non riconoscano una figura, ma una serie di figure geometriche accomunate da nuance cromatiche che rendono il dipinto particolarmente austero. L’opera comunica ben poco se non per il nome illustre del suo autore e timidamente alcuni esprimono un giudizio circospetto sul dipinto.

“E’ una astrazione geometrica”, “è una provocazione”, o più semplicemente, ma non per questo meno legittima, “mi affascina”, “non mi comunica nulla”. Ecco alcuni dei pensieri che prendono forma di fronte al quadro.

La magia inizia.

A questo punto inizia la magia che rende Art Exp non una visita museale, ma una esperienza sul nostro modo di conoscere, sulle nostre forme implicite di giudizio e di costruzione della realtà. La nostra guida indica un semicerchio nella parte alta del quadro e poi a seguire degli elementi circolari e poi l’attenzione viene dirottata sulle intersezioni che si formano fra alcune linee.

In pochi secondi iniziano a prendere forma i tratti distintivi di un volto e poi una pipa, un corpo, le mani… Quella che prima era una massa informe ed astratta diviene la rappresentazione di un essere umano.

Lo scarto è immediato e potente, spostando l’attenzione su alcuni elementi il giudizio su quello che si sta vedendo cambia. E la trasformazione avviene in modo naturale, il poeta era sempre presente, ma solo occhi allenati sono in grado di vederlo.

Le riflessioni a questo punto iniziavano a diventare ancora più profonde, come mai quella scelta di colore, come mai un naso appare disegnato due volte… Nel susseguirsi delle domande il quadro incomincia a parlare e permette ai partecipanti di costruire un ponte che unisce l’arte e le sue suggestioni al lavoro e alla sua costante necessità di trasformarsi ed evolvere.

Contattami per condividere le tue esigenze

contattami

Il team di Modulo Group ti augura buon natale.