Category: CASE STUDY

Marcolin Leadership Academy: Un acceleratore del processo di convergenza dei valori e degli obiettivi individuali con quelli dell’Organizzazione

Marcolin Leadership Academy: Un acceleratore del processo di convergenza dei valori e degli obiettivi individuali con quelli dell’Organizzazione

Abbiamo concluso, nel maggio 2024, la prima fase della terza edizione della di Leadership Academy di Marcolin, condotta dal nostro Senior Partner Claudio Fasola.

Un progetto lanciato nel 2021 che vuole fornire ai manager del gruppo tutti gli strumenti necessari per guardare al futuro con consapevolezza e apertura mentale. Un acceleratore del processo di convergenza dei valori e degli obiettivi individuali con quelli dell’Organizzazione.

PROPOSTA FORMATIVA

Il programma 2023-24 è stato caratterizzato da un’attenzione particolare al tema della leadership femminile intesa come evoluzione di questo concetto in relazione alle posizioni apicali.

I temi trattati durante il percorso hanno trovato tangibilità nell’evento conclusivo organizzato con il contributo dell’azienda Galdi s.r.l..

Galdi ci ha ospitati nei suoi innovativi spazi a Postioma di Paese (TV), dove ha condiviso con i partecipanti alla Leadership Academy la forte integrazione con il territorio, l’attenzione alla sostenibilità ambientale, all’inclusione e alla diversità anche sul piano professionale.

Il racconto di iniziative che possano essere d’esempio per i singoli e per l’intera comunità, ha favorito la contaminazione di idee e punti di vista nelle persone coinvolte.

“Il progetto Leadership Academy di Marcolin rappresenta uno strumento efficace, completo e utile per incrementare la produttività e le performance interne, partendo da buone capacità di costruzione di relazioni.”

Il percorso ha voluto rafforzare quattro valori fondamentali del modello di Leadership di Marcolin:

  • apertura al cambiamento
  • concretezza
  • responsabilità
  • senso di appartenenza

Le sfide odierne, come l’integrazione crescente tra mondo fisico e digitale, la responsabilità sociale e ambientale delle aziende e la competizione globale tra piattaforme di sviluppo europee, richiedono leader agili e orientati al cambiamento.

Leadership Academy mira a sviluppare leader consapevoli e qualificati, capaci di navigare con successo in un panorama in continua evoluzione.

Condividi

Read More

Management 4 Steel: Leadership Efficace e Sviluppo del Potenziale per i 14 partecipanti del progetto di alta formazione dell’acciaio

Management 4 Steel: Leadership Efficace e Sviluppo del Potenziale per i 14 partecipanti del progetto di alta formazione dell’acciaio

Anche quest’anno abbiamo partecipato al progetto Management 4 Steel, frutto della collaborazione tra Gruppo PittiniASONEXT SPADuferco e Feralpi Group.
Un programma di alta formazione, giunto alla quarta edizione, pensato per sviluppare le competenze trasversali e manageriali dei propri collaboratori ad alto potenziale.

Insieme a Claudio Fasola e con il contributo di Mauro Piovesana, Direttore Operation di San Marco Group Spa, abbiamo condotto due intense giornate di formazione per 14 partecipanti. L’obiettivo principale è stato fornire linee guida chiare per comprendere e implementare un modello di leadership efficace.

PROPOSTA FORMATIVA

La leadership si trova ovunque: nei social media, nei film, nei corsi motivazionali, nelle biografie di Manager e Imprenditori di successo e pure nelle cucine di chef stellati.

Ma siamo sicuri che le ricette che ci vengono proposte siano quelle giuste?

Durante il corso, abbiamo presentato gli strumenti fondamentali per una buona managerialità e abbiamo sviluppato un piano di crescita del potenziale in linea con il percorso del Management 4 Steel. Le nostre sessioni si sono concentrate su tre pilastri:

  1. Comprendere un modello di leadership efficace.
  2. Presentare gli strumenti chiave del Management Operating System (MOS) per un’applicazione pratica sul posto di lavoro.
  3. Sviluppare un piano di crescita del potenziale coerente con il programma Management 4 Steel.

Abbiamo trasformato il concetto di leadership in azione concreta, promuovendo non solo lo sviluppo individuale, ma anche quello dei collaboratori e dell’organizzazione nel suo complesso. In particolare, abbiamo esaminato strategie per sostenere lo sviluppo del potenziale delle persone.

Grazie alla testimonianza di Mauro Piovesana, Direttore Operation di San Marco Group, abbiamo amplificato l’efficacia della nostra attività formativa. Il suo racconto ha fornito ai partecipanti un quadro pratico e tangibile dei concetti trattati.

Siamo fermamente convinti che il successo aziendale sia strettamente legato allo sviluppo del potenziale dei talenti. Ci impegniamo con orgoglio a fornire le competenze necessarie per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Condividi

Read More

Il percorso formativo Leadership & Project Management a supporto dell’iniziativa “Future is Fast” di San Marco Group.

Il percorso formativo Leadership & Project Management a supporto dell’iniziativa “Future is Fast” di San Marco Group.

Il percorso formativo realizzato insieme a San Marco Group, finalizzato all’acquisizione di un modello di project management, ha visto coinvolti gruppi misti caratterizzati da persone con seniority eterogenee, implicate nell’iniziativa “Future is Fast”.

PROPOSTA FORMATIVA

Il project management, prima ancora di essere un metodo, è una forma di pensiero.

Partendo dai principi dell’Adaptive Leadership (raggiungimento degli obiettivi aziendali, promozione dell’adattabilità e innovazione, e sviluppo del potenziale delle persone) abbiamo analizzato le 5 dimensioni del modello di project management:

  • Groundwork: razionalizzazione del progetto nelle sue dimensioni fondamentali poggiandosi sulla consolidata triade di natura ingegneristica: AS IS / TO BE / PROCESS
  • Value & Risk: analisi del progetto facendone emergere valori e criticità
  • Task & Performance: comprensione dei singoli piani di attività che fattivamente permettono la realizzazione del progetto, identificandone tipologie e proprietà
  • Masterplan: organizzazione dei task del progetto e la loro verifica rispetto ai parametri temporali, economici e di qualità
  • Competence & Team: attenzione sulla costruzione del team di progetto, la sua gestione e il suo livello di adeguatezza rispetto ai task progettuali

Seguendo 3 linee di sviluppo, i gruppi hanno operato condividendo idee, conoscenze e competenze differenti volte all’ideazione di nuovi concept e progetti.

Un programma che si è sviluppato in tre incontri, ciascuno con un obiettivo specifico.

La prima sessione ha posto il focus sulla comprensione di una metodologia attraverso cui costruire il progetto. La seconda è stata struttura come workshop volto alla razionalizzazione del progetto “Future is Fast” in cui erano coinvolti i partecipanti. La terza sessione ha rappresentato il completamento del workshop con presentazioni esaustive dei diversi progetti.

“Il lavoro fino a poco tempo fa era basato esclusivamente sulla conoscenza, d’ora in avanti sarà sempre più basato sulla creatività.”

Il percorso formativo Leadership & Project Management strutturato per San Marco Group sottolinea l’importanza cruciale di investire nella crescita e nello sviluppo delle competenze di leadership e gestione dei progetti delle persone della propria squadra.

In un ambiente aziendale sempre più dinamico, il potenziamento delle abilità di leadership e la padronanza delle tecniche di project management sono fondamentali per il successo individuale e organizzativo.

Un percorso che ha fornito ai partecipanti conoscenze e strumenti necessari per affrontare le sfide complesse di oggi e per guidare con successo le iniziative future.

 

Condividi

Read More

Cooking Values. Team building culinario di JRS Silvateam Ingredients S.r.l.

Cooking Values. Team building culinario di JRS Silvateam Ingredients S.r.l.

Rendere tangibili e materici i valori aziendali per rafforzarne e amplificarne l’identificazione. Questo è ciò che è stato realizzato con il progetto Cooking Values di JRS Silvateam Ingredients S.r.l., un evento di team building culinario che ha visto coinvolto il Management team, svoltosi nell’accogliente spazio FOODSPOT di Milano.

Il concetto AgluPeople ha rappresentato il punto di partenza per la definizione dei nuovi valori di JSI.

L’elemento autentico e distintivo che potesse raccontare l’azienda e le sue persone è stato trovato nella natura aggregante degli idrocolloidi, caratteristica funzionale, ma anche metafora di come le persone di JSI debbano interpretare il proprio ruolo nell’Organizzazione.

PROPOSTA

Partendo dal concetto di AgluPeople sono stati individuati i tre valori che potessero dare radicamento (RADICI) e scopo (ROTTE) alle persone e al piano industriale di JSI:

  1. AGGLOMERATE
  2. EXCELLENCE
  3. FREEDOM TO SUCCEED

L’obiettivo del progetto è stato rendere i nuovi valori tangibili e materici, farli divenire punti di riferimento per le persone che lavorano all’interno dell’Organizzazione e trasformarli in strumenti capaci di guidare progetti, decisioni e comportamenti.

Per trasmettere il nuovo pattern valoriale era necessario ricorrere a un approccio che coinvolgesse le persone non solo da un punto di vista cognitivo, ma anche emozionale.

La cucina ha rappresentato la metafora ideale per raggiungere l’obiettivo, la preparazione di una cena la palestra per dare vividezza ai valori e metterli in campo.

Il format prevedeva la realizzazione di una cena che potesse esprimere i valori dell’azienda rendendoli evidenti nella preparazione di un antipasto, un primo e un secondo. Ogni piatto doveva quindi essere in grado di esprimere in modo pieno uno dei nuovi valori di JSI:

– Agglomerate – Espressione del Team e delle caratteristiche distintive dei suoi membri.

– Freedom to Succeed – Massimo livello di Sperimentazione e di Creatività

– Excellence – L’Esecuzione deve essere perfetta, è la capacità di rendere anche l’ordinario straordinario.

L’evento si è svolto nell’arco di una giornata, avviato dalla definizione dei menù, è continuato con la spesa e terminato con la cena e il feedback sulla giornata.

L’evento ha trasferito la natura agglomerante degli idrocolloidi nei nuovi valori aziendali di JSI, trasformandoli in punti di riferimento per tutti coloro che lavorano in JSI. Principi che divengono strumenti capaci di guidare idee, decisioni e comportamenti.

Un progetto estremamente stimolante e coinvolgente che siamo felici di aver condiviso con JRS Silvateam Ingredients S.r.l..

Condividi

Read More

JRS Silvateam Ingredients S.r.l., il workshop “Operation 2.0”

JRS Silvateam Ingredients S.r.l., il workshop “Operation 2.0”

Crescita, sviluppo e sicurezza sono i temi sui quali si è discusso durante il Workshop “Operation 2.0” di JRS Silvateam Ingredients srl al quale siamo orgogliosi di aver fatto parte insieme a Claudio Fasola.

 JSI nasce dall’unione di due multinazionali di proprietà famigliare per far crescere il business delle pectine (carboidrato indigeribile, un polisaccaride di struttura contenuto nelle pareti cellulari dei tessuti vegetali).

Nel 2019 il gruppo italiano Silvateam Spa e il gruppo tedesco JRS hanno siglato la joint venture JRS Silvateam Ingredients Srl, al fine di unire le loro forze nella produzione e vendita di pectina e sistemi testurizzanti, nonché nella distribuzione di gomma di tara. La joint venture ha investito in modo significativo nello sviluppo e nella produzione di nuove soluzioni testurizzanti a base vegetale con elevata accettazione da parte del consumatore per rispondere alla crescente domanda di ingredienti alimentari label-friendly.

I due gruppi mirano a sviluppare un attore di spicco a livello globale nel settore del Food Ingredients.

Oltre al sito produttivo di Rende, in Calabria, Silvateam Food Ingredients ha creato un nuovo Centro di Ricerca e Assistenza Tecnico & Commerciale in provincia di Bergamo, dove tecnologi alimentari di provata esperienza internazionale studiano soluzioni su misura per lo sviluppo di nuovi prodotti che rispondano alle esigenze del Cliente e anticipino le tendenze del mercato.

Un terzo stabilimento produttivo sarà attivo entro l’anno.

PROPOSTA FORMATIVA

Il workshop tenutosi il 19 e 20 luglio 2023 a Rende, in Calabria, è stato realizzato con l’obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere i responsabili di funzione (Quality Assurance, HSE, Production, Quality Control, Junior Controller, S&OP) e i capi squadra dello stabilimento rispetto ai temi del diritto a competere e ad operare.

Due giornate intense, caratterizzate da un lavoro di squadra, volte alla condivisione e discussione di idee tese all’evoluzione dell’impianto produttivo.

La definizione di Azioni e Comportamenti finalizzati al potenziamento della consapevolezza del ruolo, al team building e al tema HSE, insieme all’identificazione di KPI’s per l’ottimizzazione dei costi e per il miglioramento della qualità, sono stati i punti di attenzione del workshop.

Siamo fiduciosi che i temi trattati porteranno a ottimi risultati per lo stabilimento JRS Silvateam Ingredients srl e a tutta la sua squadra che sta mettendo anima e cuore per rendere questo progetto un successo!

Share this post

Read More

Arburg Italia – Open House Anniversary 2023

Arburg Italia – Open House Anniversary 2023

ARBURG è un’azienda nata nel 1923, nota per aver rivoluzionato lo stampaggio ad iniezione con le sue Allrounder.

“Abbiamo sempre nuove idee per aprire la strada allo sviluppo della lavorazione della plastica in tutto il mondo.”

È una delle prime aziende ad aver ottenuto la tripla certificazione per qualità, ambiente ed energia. Dare valore alle risorse, ridurre le emissioni, utilizzare in modo razionale le finanze per ARBURG e i suoi dipendenti, intendere la digitalizzazione come sostenibilità: questo è ciò che contraddistingue l’organizzazione da molti anni.

Il 18 e 19 maggio 2023 in occasione del 100° anniversario dell’Azienda, ARBURG Italia ha aperto le porte della filiale di Peschiera Borromeo (Mi), dove erano previsti interessanti interventi da parte di esperti del settore, tra i quali Claudio Fasola, senior partner di Modulo Group.

I focus tematici sono stati rivolti a metodi e procedure innovative per migliorare le prestazioni tanto organizzative quanto tecnologiche delle aziende, mirando ad una qualità “Allrounder”.

Oggi, la sfida dei talenti rappresenta un aspetto molto critico per le aziende. Il contesto attuale è caratterizzato da una crescente competizione per attirare e trattenere le persone.

Come afferma Forbes, le implicazioni sono sotto gli occhi di tutti: una variazione dello stile di leadership, una maggiore attenzione alle motivazioni dei candidati in fase di ricerca, lo sviluppo di politiche di retention all’interno delle aziende, l’importanza delle tecnologie in questa nuova sfida.

Ma quali sono le soluzioni per far fronte a nuove esigenze e cambiamenti?

PROPOSTA FORMATIVA

Durante l’evento, Claudio Fasola e Martina Dargenio accompagnati da Angelo Giuliani, direttore HR di Bedeschi s.p.a, hanno approfondito questi temi.

Modulo Group è felice di aver partecipato all’evento con un seminario formativo volto ad inquadrare il Talent Challenge non come un aspetto di stretta pertinenza dell’area HR, ma come una chiave per lo sviluppo del business.

La sfida dei talenti richiede una attenta pianificazione, strategie e programmi di sviluppo su una cultura aziendale volta alla valorizzazione del talento e alla crescita professionale.

Affrontare con successo questo tema permette alle aziende di ottenere un vantaggio competitivo, migliorare le prestazioni aziendali e stimolare l’innovazione e il cambiamento.

Share this post

Read More

Serenity e ART EXP: la fruizione dell’arte moderna e contemporanea come strumento di apertura al miglioramento e al cambiamento.

Serenity e ART EXP: la fruizione dell’arte moderna e contemporanea come strumento di apertura al miglioramento e al cambiamento.

 

Il brand Serenity del Gruppo Ontex nasce negli anni ’80 come produttore di ausili per incontinenza, crescendo sempre di più fino a diventare uno dei leader di mercato in Italia e in tutto il mondo.

La mission del marchio è scritta nel nome. Come afferma Raffaella Ria, Sales Manager dell’azienda: “Noi ci chiamiamo Serenity e il nostro obiettivo è quello di portare serenità”.

Una missione che si rivolge all’utilizzatore e al consumatore, ma anche a tutta la squadra, ai partner e collaboratori.

La volontà di portare qualcosa di bello anche nella quotidianità del lavoro li ha spinti ad utilizzare strumenti innovativi per stimolare le persone e coniugare il proprio servizio con qualcosa di esperienziale, emozionale e allo stesso tempo formativo.

PROPOSTA FORMATIVA

Il bisogno di portare il bello nel lavoro delle persone di Serenity, li ha spinti a ricercare nuove metodologie che fossero capaci di integrare esperienze, emozioni e contenuti formativi.

Con il nostro progetto ART EXP abbiamo potuto riunire questi tre aspetti in un unico evento.

Esiste un legame imprescindibile tra l’esperienza dell’arte e l’apertura al cambiamento.

Attraverso l’incontro con l’arte, abbiamo permesso a Serenity di proporre un evento esclusivo dove gli ospiti hanno potuto scoprire nuovi scoprire nuovi modi di pensare ed agire, stimolare la creatività e favorire la propria trasformazione personale e professionale.

Le opere artistiche hanno la capacità di trasmettere ispirazione, bellezza e innovazione. Alimentano la voglia di superare i propri limiti e confini mentali, stimolano la persona a cogliere le sfumature e a considerare nuove prospettive.

L’evento formativo si è strutturato in due sessioni:

  • La prima di accoglienza e di dialogo, orientata alla costruzione del perimetro strategico e valoriale dell’evento in relazione agli obiettivi dell’organizzazione.
  • La seconda esperienziale si svolge all’interno di una galleria d’arte e utilizza le opere come strumenti per stimolare innovazione e ispirare il cambiamento.

Con i docenti esperti Claudio Fasola, Senior Partner Modulo Group, e Dario Pinton, Consulente Culturale, da anni supportiamo Serenity nella formazione e nel cambiamento attraverso il concetto del “bello”.

L’arte, con la sua potenza evocativa, può essere un alleato prezioso nel percorso di trasformazione e successo aziendale.

 

Share this post

Read More

«Formare oggi realizzando il futuro» è la mission di Officina Pittini per la Formazione.

«Formare oggi realizzando il futuro» è la mission di Officina Pittini per la Formazione.

Officina Pittini per la Formazione, del gruppo Pittini, nasce come scuola aziendale divenuta con il tempo un laboratorio aperto a tutti: per creare opportunità, per aiutare le persone a crescere professionalmente, per portare ad un livello sempre più alto le proprie conoscenze.

Formazione e sviluppo delle competenze sono da sempre principi cardine nel modo di fare impresa del Gruppo Pittini. Filosofia che ha trovato realizzazione nel 2003 con la creazione di una delle prime corporate school nate in Italia.

La consapevolezza rispetto all’importanza della formazione nel contesto attuale e lo sguardo costantemente rivolto al futuro, si concretizza in aggiornamento costante e attenzione verso le nuove generazioni.

La formazione dei collaboratori del Gruppo è l’attività più rilevante per l’ente di formazione.

PROPOSTA FORMATIVA

Abbiamo avuto il piacere di collaborare con Officina Pittini per la formazione, per la terza edizione del progetto formativo “Management 4 Steel”.

Un programma che riunisce le più importanti aziende siderurgiche italiane con l’obiettivo di creare un Academy dell’acciaio e formare i loro futuri manager con un mindset aperto alle innovazioni e per favorire la collaborazione tra le imprese.

Attraverso gli interventi di Claudio FasolaDaniele Valsecchi e Rossano Galtarossa, Modulo Group ha partecipato al modulo formativo tenutosi il 5 e 6 maggio 2023 a Verona, focalizzato sul tema della Leadership e della gestione dei collaboratori.

Le aree tematiche si sono sviluppare su tre obiettivi:

  • Fornire ai partecipanti le linee guida per comprendere che cosa sia un modello di leadership efficace;
  • Presentare 4 strumenti chiave alla base di un Management Operating System (MOS) applicabile nella quotidianità lavorativa;
  • Rafforzare un piano di sviluppo del potenziale coerente il percorso Management 4 Steel.

Durante la formazione sono stati presentati risorse e metodi chiari e operativi volti a dare forza e concretezza al proprio ruolo, alla gestione delle criticità e al potenziamento dell’amministrazione di una squadra insieme alla sua motivazione.

 

“Il lavoro del leader non è tanto quello di instillare nelle persone la capacità di fare grandi cose, ma piuttosto quello di riconoscere tale capacità là dove già esiste e di creare l’ambiente per farla emergere e prosperare.”
Brad Smith – Intuit CEO

 

Aziende siderurgiche italiane promotrici:

Gruppo Pittini; Feralpi Group; Asonext Spa; Duferco; ORI Martin Spa

Share this post

Read More